Dove posso trovare una biblioteca a Palermo

Sei a Palermo per studiare oppure vuoi semplicemente ampliare la conoscenza della città e vuoi andare in una biblioteca? Beh, non hai che da scegliere, perché a Palermo ci sono tantissime biblioteche, una più fornita dell’altra e dislocate in diversi punti della città. L’ingresso è gratuito in tutte, ma alcune sono davvero prestigiose e vale la pena visitarle. Segui le nostre indicazioni!
Biblioteca Regionale
Naturalmente la prima in ordine di importanza da visitare è la Biblioteca regionale, seconda per ampiezza e quantità di volumi solo a quella di Roma. Questa prestigiosa biblioteca si trova in Corso Vittorio Emanuele, una delle più importanti vie della città.

Biblioteca Casa Professa

Di notevole importanza è anche la Biblioteca comunale di Casa Professa, sita in Via Casa Professa e fondata per volontà regia e su iniziativa del Senato di Palermo. La Biblioteca ebbe la sua prima sede in una stanzetta del Palazzo Pretorio, ma presto la grande quantità di manoscritti donati e di stampati rese necessario lo spostamento fino a quando fu assegnata la sede definitiva proprio in alcuni oratori di Casa Professa.

Biblioteca Francescana

Questa biblioteca conserva molti volumi corredati e impreziositi da incisioni di grande valore artistico e storico. Nonostante non sia continuamente rifornita come le grandi biblioteche, la Biblioteca Francescana, proprio per la sua connotazione regionale offre una chiave di lettura molto approfondita e più che apprezzabile e realistica per la storia culturale della Sicilia. I volumi a stampa sono in tutto oltre 40.000. la biblioteca si trova in Via del Parlamento.

Biblioteca “dei bambini e dei ragazzi”

La Biblioteca Comunale dei bambini e dei ragazzi si rivolge in maniera specifica ad una fascia di utenti che va dai 5 ai 18 anni. La struttura comprende al suo interno un giardino che rievoca lo stile arabo con vasche dal pavimento a mosaico. Inoltre, vi sono dei bellissimi sedili a panca decorati con mattonelle con disegni originali del Pausic. Nelle grandi vasche della biblioteca vi sono collocati splendidi alberi di arancio amaro, melograno, banano e alloro. La struttura si trova in via Cortile Scalilla al Capo.

 
inserisci attivita

Dove posso trovare ristoranti etnici a Bologna?

Prossimo articolo »

Dove posso prendere lezioni di tango a Roma

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares