correre a milano

Dove posso fare jogging a Milano?

Si sa, ormai la frenesia quotidiana non lascia scampo, e si ha sempre meno tempo per prendersi un momento per sé stessi. La routine giornaliera scandisce le ore, e si corre da un impegno all’altro. Ma, nella città della Borsa e degli affari a qualcuno piace correre anche per divertimento, per tenersi in forma, per far sgranchire un po’ le gambe dopo una giornata in ufficio, per sfogarsi o, perché no, per fare conoscenze interessanti.
In una grande città come Milano però, come fare a evitare l’inquinamento del traffico, con tutti quei clacson, e ovviamente delle polveri sottili? Non è certo il massimo ritagliarsi del tempo per andare a correre e prendere tutto quello smog. Per fortuna, Milano offre diversi parchi dove fare jogging al riparo dal tran tran cittadino e all’aria aperta.

Giardini Indro Montanelli

Piccolo parco situato in zona Porta Venezia, molto tranquillo e ideale per chi vuole correre senza grandissime pretese, anche se il terreno ghiaioso può risultare seccante.

Parco di Trenno

Uno dei parchi più grandi della città, in zona San Siro, offre la possibilità di percorsi sia asfaltati che sterrati. Ha la particolarità di avere spazi adibiti ad attività sportive come ad esempio tennis, calcio, pattinaggio, ciclismo e, ovviamente, per fare jogging.

Parco Sempione

È il parco più famoso e conosciuto della città, al centro della città, ideale per chi ha poco tempo, con possibilità di spogliatoi e docce nell’Arena Civica. Lo spazio del tracciato è un po’ ristretto, ma in compenso è ben illuminato.

Parco Lambro

È tra i più grandi spazi verdi di Milano. Il percorso è molto flessibile a seconda delle esigenze. Vi si svolge ogni anno la corsa di Natale. Ha un ubicazione leggermente periferica e, in alcuni periodi dell’anno, l’odore del fiume Lambro che ci scorre dentro non è del tutto piacevole.

Parco Monte Stella

Anche conosciuto come “La Montagnetta” , presenta un percorso di salite e discese in terreno sterrato. Qui l’atleta olimpionico Alberto Cova si allenava per le gare, di conseguenza il tracciato è noto come “percorso Cova”.

 
inserisci attivita

Dove posso mangiare sushi a Milano?

Prossimo articolo »

Dove posso mangiare un hamburger a Milano?

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares