migliori osterie di roma

Dove trovare le migliori osterie romane?

Cosa c’è di meglio, dopo aver girato in lungo e in largo per le meraviglie di Roma, se non trovare una valida osteria e provare i gustosi piatti tipici della cucina romana?
Roma, infatti, oltre ai suoi monumenti e ai resti dell’antichità, è anche famosa per la cucina tradizionale Romana, fatta di antipasti di salumeria succulenti, la pasta e i secondi di carne e pesce: un menù ricco e variegato, adatto a qualsiasi palato.
Facciamo allora un rapido viaggio fra alcune delle migliori osterie romane in attività!

Osteria Cave Canem

Nel rione Trastevere, alle spalle della Basilica di Santa Maria in Trastevere, il cave canem è la tipica osteria romana. Un ambiente amichevole e sobrio, con tavoli in legno e posti all’aperto, rinomato fra i romani per due piatti tipici della tradizione culinaria romana: le patate ripiene e la pasta.
La patata ripiena dell’osteria Cave Canem è una patata cotta al cartoccio nel forno a legna, spaccata e riempita di qualsiasi condimento si preferisca: dalle salsiccie, alla fontina con lardo di colonnata, un piatto pensato come una seconda portata ma spesso utilizzata dai Romani come vero e proprio antipasto. Per quanto riguarda la pasta, spiccano fra le altre due delle pastasciutte più famose di Roma: l’amatriciana e la cacio e pepe, che certo non necessitano presentazioni. Il tutto nella cornice pittoresca di Trastevere, condito con un servizio spontaneo e genuino e dei prezzi ampiamente sotto la media romana.

Da Enzo al 29

Ecco un’altra tipica osteria romana, sempre nel cuore di Trastevere, ma con una fascia di prezzo leggermente più elevata rispetto al Cave Canem. Da Enzo al 29, il menù è sempre uno dei migliori offrendo, oltre alle già citate pastasciutte (in aggiunta alle precedenti, da non lasciarsi sfuggire anche Carbonara e Gricia!), tutta una serie di seconde portate a base di carne e contorni, come l’abbacchio alla scottadito, la coda alla vaccinara, la famosa trippa o i carciofi alla Giudìa, estratti direttamente dalla tradizione gastronomica di Roma.
All’osteria consigliamo l’antipasto “La Palla al 29”, un gustosissimo piatto formato da crocchetta di patate e baccalà con cuore di mozzarella!

Felice a Testaccio

Di questa osteria ha parlato addirittura Roberto Benigni, stregato dalla maestria della ricetta di Felice Trivelloni (il padre dell’osteria Felice a Testaccio) per la pasta Cacio e Pepe, uno dei piatti tipici romani con meno ingredienti ma dalla preparazione più ardua.
Il famoso comico toscano, nel 2000, così scrisse riferendosi a quest’osteria romana nel cuore di Testaccio, uno dei quartieri più rappresentativi di Roma:

Ho visto il monumento a Porta Pia, quel grande bersagliere col pennacchio.
Dissi a Rutelli di buttarlo via, e metterci Felice con l’abbacchio.

Da Felice a Testaccio, oltre alla pasta cacio e pepe, vero e proprio must, potrete gustare un menù sempre ricco e variegato, che l’osteria fa ruotare a seconda dei giorni della settimana e delle stagioni.

Dar Moschino

Dulcis in Fundo, abbiamo lasciato quella che, fra tutte le osterie descritte finora, ha mantenuto intatto il fascino della vecchia trattoria romana: Dar Moschino, infatti, si trova alla Garbatella, uno dei quartieri più rappresentativi e conosciuti della Capitale. Entrandovi, tutto sembra essere rimasto a quarant’anni fa: gli arredi, le stoviglie, persino il rapporto amichevole del personale, sempre pronto allo scherzo senza mai esagerare.

Un bonus fuori Roma: le Fraschette

Non sono esattamente osterie romane e, a dirla tutta, non si trovano nemmeno dentro le mura di Roma. Ma nessuno può dire di aver provato tutta la cucina romana se prima non ha passato una serata in una delle numerose Fraschette di Ariccia.
La salumeria, le mozzarelle di bufala, la porchetta, la romanella e tutti i primi classici della tradizione romana, gli stornelli improvvisati rendono la cena in fraschetta una delle esperienze più caratteristiche e divertenti della tradizione culinaria di Roma. Provare per credere.

Conoscete altre osterie romane che pensate valga la pena consigliare?
Suggeritele e provvederemo ad aggiornare il post!

 
inserisci attivita

Dove posso trovare un autista personale a Roma

Prossimo articolo »

Dove posso trovare locali gay a Roma?

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares