Idee regali per Natale alle maestre: i segnalibri personalizzati!

Dove posso trovare idee per i regali di Natale per le Maestre?

Una bella tradizione ormai diffusa e radicata nel tempo è quella di fare dei regali alle maestre dei propri figli. Soprattutto per quelli più piccoli, con le quali si ha un rapporto più diretto e un regalo è sicuramente più apprezzato e gradito. Sia che si tratti di un regalo personale, che di uno di classe, è importante non sbagliare e trovare una soluzione semplice, che accontenti tutti e, soprattutto, che sia gradita. Come fare? Vediamo quali aspetti considerare per trovare dei regali per le maestre adeguati a ogni occasione (Natale, compleanno, evento particolare, fine anno scolastico, eccetera).

Coinvolgere i bambini

Soprattutto quando ci sono di mezzo dei bambini regalare emozioni è non solo una grande opportunità, ma per molti aspetti un dovere. Per questo è importante far sentire i bambini parte della scelta. Anche se i regali per le maestre sono da parte dei genitori, è buona cosa che i bambini vengano coinvolti, in modo da rendere il dono e la sorpresa più partecipata e gradita.

Alcune idee

Trattandosi di maestre il dubbio per fare dei regali è sempre lo stesso: “ma le piacerà?”, “sarà utile?”, “non è che ne ha già uno?”. Per superare questo tipo di ostacoli è preferibile orientarsi verso regali personalizzati, unici nel loro genere e per questo inimitabili. Una delle idee che va per la maggiore è quella di orientarsi verso un segnalibro personalizzato. Ne esistono di tantissimi tipi e versioni ed è una soluzione originale, semplice e molto elegante. È possibile personalizzare i segnalibri con il nome delle maestre, con quello della classe o, ancora, con una frase o un pensiero carino. Il vantaggio dei segnalibri è quello di essere oggetti molto versatili e facilmente trasportabili che permettono di lasciare un ricordo tangibile dell’affetto che con quel regalo si vuole comunicare ed esprimere.

Un’altra idea molto interessante, che può essere sia indipendente che da utilizzare in aggiunta al segnalibro o un qualsiasi altro articolo personalizzato, è quella di scrivere una bella lettera. Non bisogna essere poeti, romanzieri o giornalisti di qualche testata nazionale per riuscire a realizzare qualcosa di bello. In questi casi ciò che paga è la spontaneità e l’assenza di finzioni. Un modo carino può essere quello di far scrivere un pensiero a ogni bambino e poi metterli insieme in un unico testo. O, ancora, organizzare un bel pomeriggio giochi (e merenda) a casa di qualcuno e, con pazienza e tanto divertimento, mettersi lì a scrivere una lettera come regalo per le proprie maestre. Una foto ricordo di tutti i bambini e il risultato sarà egregiamente raggiunto.

Non esagerare

Ciò che va assolutamente evitato è la voglia di strafare. Spesso capita che tra bambini e maestre si crei un legame molto forte e bello ed è normale che i genitori vogliano sottolineare questo rapporto con dei regali, soprattutto nelle occasioni importanti. Quando i bambini sono felici di andare a scuola i genitori sono contenti di sapere che essi crescono in un luogo sano e piacevole, motivo per cui i regali per le maestre risultino un piacere più che un dovere.

Il problema dei regali è quello di mettere d’accordo più persone e di evitare di volere a tutti i costi esagerare. Regali costosi e impegnativi, oltre a rischiare di rivelarsi inutili, possono mettere in difficoltà le maestre che li ricevono. È il pensiero quello che conta e in questi casi non è una frase retorica. Le maestre ricevono annualmente tanti pensieri e regali dai propri alunni e studenti; anche per questo è preferibile orientarsi verso idee più sobrie ma sentite, che regali pomposi ma anonimi.

 
inserisci attivita

Dove acquistare scarpe da tennis online

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares