dove viaggiare con la moto in sardegna

Dove posso viaggiare in moto in Sardegna

Sapevate che la Sardegna è una regione ideale da percorrere in sella alla propria moto? Questo a causa della presenza di numerose “curve perfette”, e di almeno 12.500 km di rete stradale che è possibile percorrere in moto, con un grip di almeno il 95%. Insomma, per i motociclisti innamorati del mare, la Sardegna è un posto perfetto dove trascorrere qualche giorni di relax, perché regala strade molto belle ed un panorama che toglie il fiato. Vediamo quali sono i migliori percorsi per scoprire la Sardegna in moto.

Un ottimo percorso che è possibile fare in moto per raggiungere da Olbia la Costa Smeralda è il seguente: si parte dall’entroterra della Gallura, imboccando (ad Olbia) la Strade Statale 127 verso Telti, si attraversa Tempio (ma non dimenticate di fare tappa a Luras, dove si trovano degli ulivi addirittura millenari: uno spettacolo della natura!).

Tappa ad Aggius per una visita veloce, ma dovuta, la Museo del Banditismo, e quindi alla Costa di Badesi che si trova sulla SP74: percorrerete la cosiddetta Valle della Luna, un suggestivo susseguirsi di paesaggi incantevoli. Sulla SP90 si attraversa invece le cosiddetta Costa Paradiso, che è uno spettacolo per gli occhi. Un’ora e quaranta di cavalcata in moto per raggiungere Santa Teresa di Gallura, durante la quale potrete ammirare chilometri di spiagge bianchissime e di mare incontaminato.

Da Santa Teresa di Gallura (qui traghetti per Santa Teresa), poi, si raggiunge la Costa Smeralda passando dalla SS133 alla Sp13.

Vediamo adesso qualche consiglio per raggiungere, invece, la Costa Orientale e come visitarla in moto.

Uno dei più begli itinerari per scoprire la Sardegna in moto è, senza dubbio, la SP125, o Orientale Sarda, che percorre il tratto di strada che divide Barbagia da Ogliastra. Suggestivo, ricco di bellezza, questo percorso di 330 km circa si percorre in circa cinque ore e mezza costeggiando i monti del Gennargentu e scogliere selvagge sul mare.

Il tratto più amato dai motociclisti, senza dubbio alcuno, è quello che divide Orosei a Barisardo. In questa zona ci sono alcune delle più belle spiagge della Sardegna, come Cala Luna, Cala Mariolu, l’Oasi di Bidderosa, e poi lo stupendo Altipiano del Golgo. Quest’ultimo si trova vicino alla galleria Silana e permette di raggiungere, dopo un’ora di strada, il passo di Punta Salinas dove ci sono dei panorami che vi lasceranno letteralmente senza fiato.

I bikers che vogliano scoprire la Sardegna del sud in moto potranno dirigersi da Cagiari sulla SP15, che va verso Dolianova, attraversando gli uliveti di Maracalagonis e Settimo San Pietro. Si procede verso Villasor e SS196 fino ai piedi del Monte Linas.

Quindi si prosegue nell’Arburese, sulla SS126, una delle strade più famose della Sardegna Meridionale per la bellezza dei paesaggi e per la presenza di una fitta vegetazione.

Dopo otto km circa si raggiunge il bivio per Irgurtosu e per Piscinas, una delle più belle spiagge della Sardegna, connotata dalla presenza delle dune di sabbia più estese di tutta Europa. Insomma, uno scenario davvero da non perdere per i bikers innamorati della Sardegna!

 
inserisci attivita

Dove posso passare un weekend in Toscana?

Prossimo articolo »

Dove posso festeggiare il capodanno 2017?

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares