funghi

Dove posso raccogliere funghi?

La ricerca dei funghi, soprattutto durante il periodo freddo dell’anno che parte con l’autunno, risulta essere una delle attività maggiormente svolte da parte di coloro che amano la montagna e l’aria aperta.
Scopriamo assieme dove conviene recarsi nel momento in cui si vuole andare alla ricerca dei funghi in modo tale che la propria uscita sia sinonimo d buste e cestini per la raccolta abbastanza pieni di funghi.
Dove si possono raccogliere funghi?

La via del fungo in Emilia Romagna

I funghi rappresentano non solo un ottimo cibo che può anche essere utilizzato per condire diverse pietanze, ma anche un tipo di attività che permette ad una persona di poter trascorrere dei momenti interessanti all’aria aperta.
In Emilia Romagna esiste proprio un lungo percorso che prende il nome de La via del fungo, che permette ai cercatori di trovare una vasta gamma di funghi tutti differenti tra di loro ed in grado di soddisfare ogni singola richiesta senza alcuna problematica.
Questo particolare percorso inizia con Val Taro, che risulta essere la zona principale dove sono presenti le maggiori quantità di funghi.
Un sentiero di media lunghezza che confina con Val Baganza e Val Ceno: si tratta di una diramazione caratterizzata da viali alberati in entrambe le valli e da un panorama spettacolare.
Coloro che amano la ricerca dei funghi potranno ammirare i due sentieri che portano direttamente alla zona marittima della regione.
Per chi vuole trovare parecchi funghi le zone migliori da percorrere sono quella dei Parchi Nazionali degli Appennini Modenese e Tosco Emiliano, ognuno dei quali ricco di diverse specialità di funghi completamente commestibili.

A caccia di funghi in Sardegna

Soprattutto durante il periodo estivo il turismo in Sardegna risulta essere abbastanza elevato ed anche i ricercatori di funghi potranno divertirsi parecchio andando proprio alla ricerca dei suddetti nelle varie zone dell’isola.
Una di quelle maggiormente indicate risulta essere la Gallura: in questa zona naturale sarà possibile trovare una vasta gamma di funghi tutti differenti tra di loro ed in grado di offrire la concreta opportunità di riempire le proprie ceste con funghi quali porcini e ramarri.
Le varie zone che si trovano nella Gallura offrono poi un panorama naturale che merita di essere osservato con grande attenzione e che garantisce la possibilità di poter avere un valido alleato per tutti coloro che si dedicano quasi con cadenza fissa alla ricerca degli stessi funghi.
Ed attenzione: nel tratto stradale che conduce Cagliari alla zona di Villasimius è possibile notare diverse zone naturali nelle quali recarsi a cercare funghi.
In esse sarà possibile trovare una vasta gamma di funghi che permettono di avere una grande soddisfazione finale nel momento in cui questi vengono trovati senza grandi difficoltà e complicazioni.
Gli abitanti del luogo saranno in grado di offrire alcune informazioni su piccoli luoghi segreti nei quali i funghi abbondano e sono di una qualità unica anche se, molto ricercatori locali, non condivideranno queste zone con nessun’altro, visto che si parla della loro area personale non ufficiale.
E dopo una bella ricerca d funghi sarà possibile concludere la giornata sotto il caldo sole in una delle meravigliose spiagge della Sardegna.

Trentino Alto Adige: una ricerca con particolari limiti

Anche in Trentino Alto Adige è possibile procedere con la ricerca dei funghi, la quale potrà essere svolta in diverse zone senza alcuna problematica.
Nell’Altopiano della Paganella è possibile trovare una vasta gamma di specie di funghi tutte differenti tra di loro, come mazza di tamburo, gallinacci e porcini, che potranno essere portati a casa e cucinati come meglio si crede.

Queste sono le principali zone in cui raccogliere funghi. Scegliete quella che preferite. Ovviamente occorre mettere in risalto il fatto che non si possono raccogliere più di due chili di funghi al giorno e che la ricerca deve essere interrotta dalla sette di sera fino alle sette della mattina.
I ricercatori dovranno quindi attenersi a queste particolari regole se vogliono essere sicuri del fatto che, l’attività di andare alla ricerca di funghi, possa essere svolta senza che possano esserci complicazioni varie.

 
inserisci attivita

Il nuovo portale dedicato alla salute naturale

Prossimo articolo »

Dove posso trovare biglietti concerto online?

Scrivi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares